Attenti alle truffe

Attenti alle truffe
 
L’Amministrazione comunale di Brescia, attraverso la Polizia Locale, ha messo in campo interventi a tutela degli anziani che prevedono anche un contatto diretto con le persone interessate. 
Il progetto punta essenzialmente a rafforzare il senso di sicurezza, istaurare un rapporto fiduciario con il cittadino, informare con un breve colloquio circa i rischi collegati alle truffe, ai raggiri, ai furti, censire e monitorare le stesse condizioni generali dei cittadini. Secondo una ricerca elaborata dal Settore Statistica e dai Servizi Demografici, a Brescia vivono oltre diecimila anziani con età superiore ai 75 anni. Obiettivo del progetto è contattare direttamente almeno mille utenti all’anno e raggiungerne telefonicamente altri mille tramite la Centrale Operativa e il corpo di Guardia.
Del programma fa parte inoltre anche una campagna informativa attraverso i mass media, i Consigli di Quartiere, i Centri aggregativi degli anziani, le Parrocchie e tutte le realtà sociali che, a diversi livelli, possono avere contatti con gli utenti. Gli opuscoli, opportunamente studiati, hanno il compito di spiegare in modo sintetico, leggero e intellegibile cosa fare e cosa è meglio evitare per scongiurare il rischio di truffe e raggiri.