Esercitazione antisismica

Esercitazione antisismica
 

Domenica 11 novembre, a partire dalle 9, si svolgerà un'esercitazione che coinvolgerà tutte le zone cittadine, in particolare le aree di ricovero della popolazione (soprattutto i parchi) individuate nel piano di Protezione Civile comunale. Verrà inoltre effettuata una prova della comunicazione tra la sala unità di crisi e i cittadini segnalatori qualificati che, dal posto di osservazione loro assegnato, dovranno riferire riguardo alla condizione delle strade e delle aree di accoglienza di ciascun quartiere.

Il nuovo Piano di Protezione Civile, approvato nel mese di novembre 2017, prevede infatti il coinvolgimento attivo dei bresciani non soltanto nelle fasi di prevenzione e autoprotezione, ma anche nelle situazioni di emergenza.

Nel caso di evento sismico i cittadini volontari, appositamente formati e dotati di radio ricetrasmittente da utilizzare in caso di interruzione delle comunicazioni o di black-out, verificheranno la percorribilità delle strade, la condizione degli edifici e la fruibilità delle aree di accoglienza, comunicandoli alla sala unità di crisi. In tal modo contribuiranno significativamente ad agevolare l'invio dei soccorsi nei luoghi di maggior bisogno. Nel nuovo piano di emergenza comunale è stata inoltre prevista una suddivisione del territorio in zone sismiche corrispondenti ai diversi quartieri, ognuna delle quali ha la propria scheda sismica di riferimento che individua gli edifici strategici, le vie di comunicazione per i mezzi del soccorso e le aree di ricovero della popolazione.