DÒSTI. Al via la seconda edizione del "Festival delle arti e delle culture religiose"

DÒSTI. Al via la seconda edizione del "Festival delle arti e delle culture religiose"
 

Si terrà dal 10 al 17 marzo la seconda edizione del Festival "DÒSTI", rassegna di eventi culturali rivolti alla cittadinanza aventi come filo conduttore il tema "Feste religiose: rito, suono, colore".
La manifestazione avrà luogo in diverse location della città, il Museo Diocesano in primis.

"Dòsti" è un progetto territoriale, un' azione pubblica di cooperazione tra diverse religioni nata nel 2016 a seguito di una convocazione dell'allora Prefetto di Brescia, dott. Valerio Valenti, in accordo con i rappresentanti di diverse fedi religiose e associazioni di culto presenti a Brescia e provincia avente come finalità la promozione del dialogo interreligioso.

L'iniziativa è coordinata da Don Claudio Zanardini, responsabile dell'Ufficio Ecumenismo della Diocesi di Brescia. I partner del progetto sono le istituzione locali (Comune di Brescia, Provincia e Ufficio Scolastico) e accademiche della città (Università Cattolica del Sacro Cuore, Università degli Studi di Brescia, Accademia di Belle Arti Santa Giulia). Promotore e finanziatore di questa edizione è il Comune di Brescia.

Molte le iniziative proposte: tre incontri serali, dedicati all'incontro di due religioni per volta, un seminario serale sulla religione come comunicazione e sul dialogo interreligioso con esperti di chiara fama, mostre, video-clip, proiezione di film e concerti.

Due le mostre in programma: la prima, "Donne in preghiera",  è un' esposizione fotografica di Felice Bianchetti, la seconda, "I colori delle feste nella mia religione", è una raccolta di elaborati realizzati da bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Brescia e Provincia.

Negli orari di visita delle due mostre sarà inoltre possibile assistere alla proiezione della clip "Segni della festa nel sacro e tra le genti", a cura di degli studenti S.T.Ar.S. dell'Università Cattolica e prodotta da Marco Meazzini.

Il Festival ospiterà inoltre l' Orchestra di Via Padova e i rapper Tommy Kuti e Zanko.

I relatori dell'evento sono: Enzo Pace, professore ordinario di Sociologia Generale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Padova, Claudio Paravati, Dottore di ricerca in filosofia presso l'università degli Studi di Verona e Franco Valenti, Diplomato in Teologia all'Università di Fribourg.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Le istituzioni scolastiche interessate a partecipare agli eventi sono invitate a comunicare l'adesione entro il 10 marzo 2018 ai seguenti indirizzi mail: festivalreligionibrescia@gmail.com e biancagheza.ustbs@gmail.com indicando istituto, insegnante di riferimento, classe e numero di partecipanti.

Per maggiori informazioni consultare la pagina Facebook @dostifestivalreligioni o inviare una mail all'indirizzo festivalreligionibrescia@gmail.com.


 

Diversamente da quanto inizialmente previsto, il concerto "Oltre i confini" dei rapper Tommy Kuti e Zanko di sabato 17 marzo si terrà alle 16.30 nel cortile di Palazzo Broletto a causa del maltempo.