Il Sindaco Emilio Del Bono presenta la nuova Giunta Comunale

Il Sindaco Emilio Del Bono presenta la nuova Giunta Comunale
 

Il sindaco Emilio Del Bono ha deciso di presentare i nove assessori che compongono la sua Giunta nella Sala Rossa della Pinacoteca Tosio Martinengo.

Il sindaco ha scelto di tenere per sé la delega alla Sicurezza, allo Sport e ai rapporti con le società ed enti controllati e partecipati, ad eccezione del gruppo Brescia Mobilità (Manzoni) e Brescia Musei (Castelletti).

Di seguito nomi e deleghe dei nuovi assessori:

VICE SINDACO LAURA CASTELLETTIdelega a Cultura, creatività e innovazione, così articolata: sovrintendenza alle attività culturali, al sistema museale – compresa la Specola Cidnea, il Museo di Scienze Naturali e il progetto Musil – e al sistema bibliotecario urbano, ai rapporti con enti e istituzioni di promozione culturale e con la Fondazione Brescia Musei; alla promozione turistica della città e ai gemellaggi; allo sviluppo e al coordinamento delle politiche e delle azioni per favorire l'innovazione e le nuove tecnologie; all'Ufficio relazioni con il pubblico e alle funzioni in materia di Statistica.

ALESSANDRO CANTONI - delega alle Politiche per la Casa e alla Partecipazione dei Cittadini, così articolata: sovrintendenza alle politiche per la casa, all'housing sociale, ai progetti dei Contratti di quartiere, ai rapporti con gli enti preposti alla gestione dell'edilizia residenziale pubblica; alle politiche per la partecipazione, in particolare i rapporti con i Consigli di Quartiere, e per la trasparenza.

FABIO CAPRA - delega alle Risorse dell'Ente Comune e alla Pubblica Istruzione, così articolata: sovrintendenza al bilancio e ragioneria; alla programmazione e controllo di gestione; ai tributi; al Settore gare e appalti; alle politiche in materia di personale e ai servizi relativi al diritto allo studio.

MIRIAM COMINELLI - delega all'Ambiente, al Verde e ai Parchi sovracomunali, così articolata: sovrintendenza alle politiche per l'ambiente e l'ecologia; alla progettazione, gestione e valorizzazione dei parchi territoriali; alla cura di parchi e loro arredo; all'agricoltura periurbana; alla tutela degli animali; alle politiche di tutela e conservazione del sistema idrico minore; al controllo dell'attività estrattiva e progetti di dismissione. 

MARCO FENAROLI - delega alle politiche per la Famiglia, la Persona e la Sanità e all'Associazionismo, così articolata:  sovrintendenza ai Servizi sociali, alle politiche per la famiglia e la persona, ai servizi integrati 0/6 (asili nido e scuole dell'infanzia); alla ristorazione e trasporti sociali; ai rapporti con gli enti preposti alla tutela della salute; ai rapporti con il terzo settore e l'associazionismo, con Casa Associazioni e con Casa della Memoria; alle politiche dell'inclusione e Osservatorio dell'Immigrazione al fine di coordinare con le altre istituzioni territoriali e non le attività di competenza comunale su questi temi.

FEDERICO MANZONI - delega alle politiche della Mobilità e ai Servizi Istituzionali, così articolata: sovrintendenza alle politiche della mobilità e del traffico, alla toponomastica, ai rapporti con le società partecipate che si occupano di mobilità; alla avvocatura civica; alle funzioni comunali in tema di servizi demografici ed elettorali; agli affari generali; ai rapporti con le Università.

ROBERTA MORELLI - delega alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità, così articolata: sovrintendenza alle politiche giovanili; al coordinamento e organizzazione dei tempi e orari della città; alle pari opportunità.

VALTER MUCHETTI - delega alla Rigenerazione urbana, Commercio, Valorizzazione Patrimonio immobiliare e Protezione civile, così articolata: sovrintendenza ai lavori pubblici, con riferimento alla progettazione, realizzazione, manutenzione e conservazione di strade e segnaletica, edifici pubblici, cimiteri, edifici scolastici, edilizia museale e monumentale, impiantistica sportiva, arredo urbano di piazze e strade, alla Protezione civile, al patrimonio comunale e rapporti con il Demanio, al commercio e marketing urbano.

MICHELA TIBONI - delega all'Urbanistica e pianificazione per lo sviluppo sostenibile, così articolata: sovrintendenza alla pianificazione territoriale, all'Urban Center, all'edilizia privata; allo Sportello unico delle attività produttive; alla supervisione urbanistica dei progetti di recupero delle cave; ai grandi progetti di trasformazioe urbana.


 

In allegato i profili biografici degli assessori