Librixia, numeri crescita

Librixia, numeri crescita
 

Una formula ormai consolidata capace di ripetersi e superarsi ancora una volta. Non solo nei numeri, ma soprattutto nella varietà e nella qualità dei servizi offerti.
Più presenze di pubblico agli incontri, più case editrici e librai coinvolti. Più momenti diversificati rispetto alla classica formula della presentazione del libro, per un format che ha raccolto da subito il gradimento di critica e pubblico, anche grazie all'attenzione dei media locali. Grande attenzione sin dall'apertura, sabato 30 settembre, per il taglio ufficiale del nastro con il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini che successivamente, prese le vesti di scrittore, ha presentato in Palazzo Loggia il suo ultimo libro.

Nove giorni ininterrotti di presentazioni e dibattiti, oltre 74 momenti tra reading, presentazioni, interviste, spettacoli e concerti nell'Agrobresciano Arena di Piazza Vittoria, nel Salone Vanvitelliano e in Sala Giudici di Palazzo Loggia e nell'Auditorium San Barnaba, che hanno visto la partecipazione di 9mila presenze di pubblico rispetto alle 7mila dello scorso anno. 

Aumentati anche gli espositori, passati quest'anno a 16 (due in più rispetto allo scorso anno e quattro in più rispetto al 2015). Una manifestazione resa possibile grazie all'ormai consolidata collaborazione tra Comune di Brescia, Ancos – Circolo culturale di Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale e BCC Agrobresciano, sponsor principale della kermesse e della crescente risposta degli sponsor più piccoli, in particolare composti da realtà artigianali e imprenditoriali. Un programma popolare e allo stesso tempo di qualità, oltre all'immancabile mercato curato dalle librerie e dalle case editrici bresciane che da sempre fanno riferimento all'associazione "Il Leggio".

Settantaquattro incontri, di 37 diverse Case Editrici e uno sguardo particolare all'editoria locale, agli autori bresciani e alle case editrici locali che hanno spaziato dall'arte allo sport, dai gialli alla poesia, dalla storia locale alla psicologia. Non sono mancati gli incontri con le scuole, quest'anno triplicati, con una lettura animata sul tema delle migrazioni, uno spettacolo sul bullismo e l'incontro con la nipote di Don Milani, Valeria Milani Comparetti, per ricordarne la figura a cinquant'anni dalla morte.

Tanti i volti noti presenti a Librixia 2017: Luca Mercalli, Selvaggia Lucarelli, Giuseppe Cruciani, Lella Costa e Vittorio Sgarbi. E poi Cecilia Strada, Maria Rita Parsi, Gian Antonio Stella, Numa e Phil Palmer, Don Backy, ai politici/scrittori Dario Franceschini, Luciano Violante e Giulio Tremonti insieme ai grandi nomi della letteratura come Luca Doninelli, Andrea Vitali, Giuseppe Culicchia, Massimo Carlotto, Maurizio De Giovanni, Helena Janeckez, Anilda Ibrahimi, Björn Larsson e tanti altri.

Dopo il successo dello scorso anno Librixia ha rilanciato l'iniziativa "Dona un libro …2017" e i libri raccolti e già cerniti quest'anno sono 1.134 e saranno donati a una biblioteca del Centro Italia danneggiata dal terremoto, segnalata dal commissario straordinario alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia Paola De Micheli, coinvolta nel progetto in occasione dell'incontro a Brescia per la presentazione del suo ultimo libro "Se chiudi, ti compro", edito dalla Guerini & Associati, permettendo così, attraverso un semplice gesto di solidarietà, il ritorno alla normalità.

Anche quest'anno BCC Agrobresciano ha promosso direttamente un incontro, con Mauro Berruto, ex CT della Nazionale maschile di volley, speaker e autore di due romanzi. Attualmente A.D. della Scuola Holden fondata da Alessandro Baricco, Berruto ha parlato di "Essere una squadra". Ottimo riscontro di pubblico anche la mostra fotografica realizzata presso Alba Area Gallery di Corsetto Sant'Agata (secondo cortile, Primo piano) "IO LEGGO TU LEGGI" di Antonio Candela.

Numerose le case editrici, le librerie e le associazioni presenti. Tra gli espositori: Chersi libri, EKT Edikit, Libreria Ferrata, Grafo Edizioni, La Compagnia della Stampa Massetti – Rodella Editori, La Rinascita, Liberedizioni, Mannarino Edizioni, Punto Einaudi, Il Libraccio, Temperino Rosso, Librerie Paoline, Zephyro Edizioni, l'antiquario librario Mabesolani, l'artigiano digitale Bertoletti, il Museo Diocesano, Medici Senza Frontiere, Ancos Brescia e Ancos Alto Milanese.

Librixia 2017 ha collaborato con numerose associazioni e realtà del territorio per promuovere la cultura, condividendo alcuni appuntamenti con La Notte della Cultura – The Big Beat Night. Ha collaborato inoltre con L.A.B.A. Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, con Casa della Memoria, con il CTB Centro Teatrale Bresciano per l'incontro di sabato 7 ottobre sul futuro dell'Europa con Marco Archetti e Davide Dattoli, con la Casa Circondariale di Verziano in occasione della presentazione del progetto "Parole e segni di libertà" - La storia di OrtoLibero e per l'appuntamento con Johnny Dotti e il suo "Giuseppe siamo noi" - Ed. San Paolo -  all'interno della Casa Circondariale.

Ma Librixia 2017 non è finita qui: in calendario un grande appuntamento nel "Dopo Librixia" con Gianrico Carofiglio che presenta il suo nuovo libro "Le tre del mattino", edito da Einaudi, il prossimo 16 novembre alle 18.30 nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia.

Documenti allegati alla pagina