IV Novembre, Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

IV Novembre, Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

In occasione del 4 novembre, Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, è prevista una manifestazione che si svolgerà in Piazza della Loggia e che avrà il seguente programma:

- inizio della cerimonia alle 10.30. Seguiranno gli onori alla bandiera di guerra del 6° Stormo dell'Aeronautica Militare e al Prefetto della Provincia di Brescia, la resa degli onori ai Caduti con deposizione delle corone istituzionali, la lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica da parte del Capo del Centro Documentale di Brescia, la lettura di una motivazione di Medaglia d'Oro al Valor Militare da parte del Presidente della Federazione Provinciale del Nastro Azzurro, il saluto del presidente provinciale dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci e gli interventi delle autorità;

- la cerimonia si concluderà alle 11 con gli onori finali alla bandiera di guerra del 6° Stormo dell'Aeronautica Militare e al Prefetto della Provincia di Brescia.

La popolazione è invitata a partecipare e a esporre il tricolore.

 

Modifiche alla viabilità

Per consentire lo stazionamento dei veicoli militari al seguito della manifestazione saranno istituite alcune limitazioni della viabilità.

Sabato 4 novembre, dalle 6 alle 13 e comunque fino al termine della manifestazione, sarà revocata l'area pedonale urbana di piazza della Loggia e sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati delle vie attorno a palazzo Loggia, nel tratto tra corsetto Sant'Agata e via San Faustino e sul lato ovest di via San Faustino, nel tratto tra il civico 1 e corso Goffredo Mameli, fatta eccezione per i taxi. Sempre dalle 6 alle 13, sarà revocata la zona a traffico limitato con disattivazione del sistema di rilevazione telematico degli accessi veicolari dei varchi di via San Faustino, corsetto Sant'Agata e piazza della Loggia.

Ai veicoli della logistica e a quelli al seguito della manifestazione sarà permessa la sosta in largo Tomaso Formentone e nelle altre zone soggette ai divieti.

Ulteriori limitazioni, deviazioni o modifiche alla circolazione, potranno essere apportate dagli agenti e dagli ufficiali della Polizia Locale addetti al controllo del traffico.

Documenti allegati alla pagina