La fiera di San Faustino ai blocchi di partenza

La fiera di San Faustino ai blocchi di partenza

Torna la fiera dei Santi Faustino e Giovita, un appuntamento che ogni anno, il 15 febbraio, richiama in città migliaia di persone e centinaia di espositori, provenienti da quasi tutte le regioni italiane e da alcuni paesi esteri.

Il tracciato della fiera ripercorre quello delle ultime edizioni: via San Faustino, largo Formentone (compresa piazza Rovetta Nord e Sud), piazza Loggia, piazzetta Bell'Italia, corsetto Sant'Agata, via XXIV Maggio, via Volta, via X Giornate, corso Zanardelli, via IV Novembre, piazza Vittoria, via della Posta, piazza Mercato e via Gramsci.

Quest'anno partecipano 602 espositori (682 le domande ammesse) e altri 80 si sono iscritti alla cosiddetta spunta, operazione che si svolge la mattina della fiera per assegnare i posteggi rimasti liberi a causa della rinuncia di chi ne aveva diritto. Lungo il tracciato è previsto lo spazio anche per una decina di associazioni.

La fiera di San Faustino è una manifestazione che attira nelle vie cittadine moltissime persone. È quindi fondamentale garantire sicurezza e assistenza sanitaria. In Porta Pile, Contrada del Carmine, largo Formentone, via Gramsci/Moretto e corso Zanardelli (angolo via San Martino della Battaglia) sono previste postazioni del 118 per il pronto soccorso.

La Polizia Locale sarà impegnata nelle operazioni viabilistiche notturne per consentire l'ordinato insediamento della fiera, nei controlli di natura commerciale, nell'attività di prevenzione e repressione dell'abusivismo commerciale, nei presidi viabilistici nelle immediate vicinanze della fiera, nei controlli antidroga, nei servizi post fiera per garantire il ripristino della normale quotidianità e nella vigilanza.

Il commissariato della Polizia di Stato di via Capriolo garantirà un costante presidio dell'ufficio, dalle 8 alle 20, per la ricezione di denunce. Le forze dell'ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Provinciale) potenzieranno i loro specifici servizi a supporto e in collaborazione con la Polizia Locale.

I vigili del Fuoco avranno postazioni fisse con attrezzature e automezzi in zona Porta Pile, Largo Formentone e via Moretto. Tre i punti di raccolta per i minori smarriti: il porticato di palazzo Loggia, il distaccamento della Polizia Locale del Centro Storico, presidiato dalle 6.30 alle 20, e il distaccamento mobile in piazzale Cesare Battisti, angolo via Porta Pile.

Sono previsti anche quattro blocchi di servizi igienici in piazza nei seguenti punti: piazzale Cesare Battisti, Largo Formentone, via Trieste e Piazza Vittoria.

 

BARRIERE DI SICUREZZA PER L'ACCESSO ALLA FIERA

Per rendere ancora più sicuri gli accessi alla fiera saranno posizionate alcune barriere in jersey in via Gramsci, sulla strada principale e sulla controstrada, all'accesso di corsetto S. Agata e all'ingresso di via San Faustino /piazzale Cesare Battisti.

 

TRASPORTO PUBBLICO

Il trasporto pubblico urbano, nel comparto "Centro Storico", sarà garantito sull'asse San Martino della Battaglia-Mazzini in entrambi i sensi di marcia e sull'itinerario Martiri della Libertà, Porcellaga, Cairoli.

 

AUTOSILO DI PIAZZA VITTORIA

L'autosilo di piazza Vittoria resterà chiuso dalle 23.45 del 14 febbraio fino alle 6 del 16 febbraio 2017.

 

TELECAMERE

Il sistema di telecamere per l'accesso alle Ztl sarà disattivato, per consentire l'accesso e il deflusso agli operatori.

 

RECAPITI TELEFONICI

I numeri telefonici del Settore Suap, Servizio Fiere e Mercati ai quali fare riferimento per ulteriori informazioni riguardanti la fiera sono:

  • fino al giorno 14 febbraio - tel. 030/2978700 – tel. 030/2978794

 

In allegato la planimetria della fiera.