Quattro arresti per spaccio

Quattro arresti per spaccio

​Gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno effettuato nei giorni scorsi due controlli antidroga in due diverse zone della città, che hanno portato all’arresto di quattro uomini e al sequestro di 431 grammi di droga (350 grammi di eroina, 50 di cocaina e 31 di hashish).

Il primo intervento è stato portato a termine lo scorso 3 gennaio lungo il primo tratto della tangenziale ovest. In questa zona, gli agenti in borghese hanno notato il movimento sospetto di un uomo di nazionalità pakistana che da via Milano ha imboccato il sentiero sterrato che delimita l’argine del fiume Mella. Lungo il sentiero, il pakistano si è incontrato con un cittadino tunisino e i due si sono scambiati alcuni pacchetti contenenti droga. Gli uomini del comando di via Donegani sono dunque intervenuti bloccando i due uomini e recuperando circa 400 grammi di stupefacenti, di cui 350 di eroina e 50 di cocaina. Nel corso della perquisizione dei due uomini, inoltre, gli agenti hanno ritrovato due telefonini e una somma in contanti di 600 euro. Colti in flagranza, i due uomini sono stati tratti in arresto e, in seguito, scortati alla Casa Circondariale di Brescia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il secondo intervento è stato effettuato in via Foppa nel pomeriggio di lunedì 9 gennaio. Nella zona circostante la stazione ferroviaria, gli agenti della Polizia Locale hanno osservato due uomini di origine tunisina dirigersi nei pressi di un ristorante kebab. Fuori dal locale uno dei due tunisini ha consegnato all’altro un voluminoso involucro che il destinatario ha immediatamente provveduto a nascondere nella tasca sinistra del suo giubbino. In seguito, sotto gli occhi degli uomini della Polizia Locale, quest’ultimo si è diretto verso un’altra persona per consegnargli quanto appena ricevuto. Durante questo secondo passaggio di merce, gli agenti sono intervenuti riuscendo a fermare i due tunisini e ritrovando nel giubbino di uno 23 confezioni di hashish del peso complessivo di circa 31 grammi e addosso all’altro uomo due cellulari e 495 euro in contanti. I due tunisini sono stati dunque tratti in arresto e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria

Documenti allegati alla pagina