"Giorno della Memoria"

"Giorno della Memoria"

Il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria istituito, grazie alla legge 20 luglio 2000, n. 211, "in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti".

Le manifestazioni, coordinate da Casa della Memoria, sono organizzate da numerosi enti, istituzioni, associazioni e persone e comprendono cerimonie ufficiali, celebrazioni religiose, spettacoli teatrali, proiezioni di film e documentari, presentazioni di libri, esposizioni e percorsi guidati. In particolare, la giornata di venerdì 27 gennaio si aprirà alle 10, all'auditorium San Barnaba, con la consegna da parte del prefetto delle medaglie d'onore ai deportati e internati nei lager nazisti. In serata, alle 18, si terrà invece una fiaccolata, che partirà da Borgo Trento, a cui farà seguito la commemorazione presso il monumento degli ex internati in piazza Militari Bresciani Caduti nei Lager.

Da ricordare anche la VI edizione del Festival "Fare Memoria" che farà tappa a Chiari, Orzinuovi e Rovato. In occasione del primo incontro il 30 gennaio, alle 21 al Salone Marchettiano di Chiari, interverrà Haim Baharier, pensatore e studioso di ermeneutica biblica. Il 6 marzo, a concludere il Festival sarà invece la Cerimonia di proclamazione dei Giusti, che si terrà al Parco Alcide de Gasperi a Orzinuovi.

Numerose sono le iniziative dedicate alle scuole per trasmettere ai giovani gli insegnamenti che si possono trarre da momenti tanto tragici della storia. All'interno di questo programma si svolgeranno gli incontri riservati agli studenti, organizzati in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Territoriale. Il 27 gennaio alle 12 tutti gli istituti scolastici sono invitati a osservare un minuto di silenzio.

I singoli programmi saranno consultabili sul sito di Casa della Memoria all'indirizzo www.28maggio74.brescia.it. Per informazioni rivolgersi a Casa della Memoria, via Crispi 2 - 25121 Brescia, tel. 030 2978253 - fax 030 8379440, e-mail: casamemoria@libero.it

In allegato il programma delle iniziative.