Divieto di vendita alcolici in stazione

Divieto di vendita alcolici in stazione
 

L’amministrazione comunale di Brescia ha prolungato l’ordinanza che vieta la vendita da asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, in qualunque recipiente, e di bevande analcoliche in contenitori di vetro nella zona della stazione.
Il divieto, in vigore tutti i giorni, dalle 18 alle 6, nel periodo dall’1 ottobre al 31 dicembre 2016, è valido nell’area che comprende via Fratelli Ugoni nel tratto che va da via Cassala a piazzale della Repubblica, via Folonari, piazzale della Repubblica, via Corsica nel tratto compreso tra piazzale della Repubblica e via Sostegno, viale Stazione, vicolo Stazione, via Togni nel segmento tra viale Stazione e via Folonari, via XX Settembre nel tratto tra piazzale della Repubblica e via Saffi, via Foppa, via Romanino, via Solferino nel segmento compreso tra viale Stazione e via Saffi, via Lattanzio Gambara nel tratto tra viale Stazione e via Saffi, via Sostegno nel segmento compreso tra via Corsica e il cavalcavia Kennedy, via Privata De Vitalis nel segmento compreso tra via Sostegno e via Sardegna.
L’ordinanza è motivata dalla necessità di garantire la sicurezza dei cittadini, l’igiene e il decoro urbano nella zona della stazione dove spesso, in passato, l’eccessivo consumo di bevande alcoliche da parte di persone che si trovavano in spazi pubblici aveva provocato schiamazzi, risse e alterchi.
Grazie a questa ordinanza, nel periodo dall’11 aprile all’11 settembre scorso, la Polizia Locale ha ulteriormente potenziato il presidio del territorio svolgendo 10 servizi specifici con controlli congiunti dei nuclei specialistici della Polizia Giudiziaria e della Polizia Commerciale. Inoltre gli agenti del nucleo di Polizia Commerciale hanno effettuato 52 servizi durante i turni serali e notturni dei fine settimana. Sono state elevate 3 sanzioni con denunce penali per inosservanza  dell’ordinanza (articolo 650 del codice penale). Sono stati riscontrati, inoltre, 25 illeciti amministrativi per consumo di bevande alcoliche su suolo pubblico.