Esercitazione alla Ori Martin

Esercitazione alla Ori Martin
 

Giovedì 27 ottobre, dalle 8.30 alle 12, si è svolta una prova di evacuazione e una verifica dei piani di emergenza all’acciaieria Ori Martin, in via Cosimo Canovetti 13.
Nel corso dell’operazione è stato gestito il ritrovamento simulato di una sorgente radioattiva orfana. L’intervento è stato pianificato dall’Ats di Brescia in collaborazione con  l’Osservatorio Ori Martin. Un’analoga esercitazione si era svolta nello stabilimento Alfa Acciai nel marzo del 2015, con buoni risultati.

Le industrie che trattano materiale ferroso in città, infatti, sono dotate di sistemi di controllo dei carichi di rottami in entrata negli stabilimenti che intercettano l’eventuale presenza di sorgenti di radiazioni ionizzanti e di materiali radio contaminati, provenienti dal circuito commerciale italiano e straniero.

Hanno partecipato all’operazione Ats, Arpa, Vigili del Fuoco, Comune di Brescia, Croce Bianca, Brescia Soccorso e Associazione di volontariato Gruppo Val Carobbio. L’obiettivo è testare l’efficienza del sistema di protezione civile degli enti pubblici e delle realtà private impegnate nell’affrontare un’emergenza e di minimizzare gli eventuali effetti nocivi sulla salute pubblica.

Documenti allegati alla pagina