Premiato Gianni Poli

Premiato Gianni Poli
 

Lunedì 31 ottobre, nella Sala Giudici di Palazzo Loggia si è svolta la cerimonia di celebrazione dell’ex maratoneta Gianni Poli. In occasione del 30° anniversario dalla storica vittoria alla maratona di New York il 2 novembre 1986, con il tempo di 2:11:06, l’ex atleta bresciano ha ricevuto un quadro raffigurante la Loggia con al suo interno una taghetta-dedica. Alla consegna di questo riconoscimento era presente anche Gabriele Rosa, ex allenatore e tecnico.
Gianni Poli ha iniziato l’attività sportiva nei primi anni Ottanta partecipando a diverse gare nazionali  e ottenendo da subito ottimi piazzamenti. Primo atleta italiano a scendere sotto la barriera delle 2 ore e 10 minuti, ha migliorato per ben quattro volte il record nazionale. L’atleta ha gareggiato a Fukuoka nel 1981, a Laredo e a Helsinki nel 1983, a Milano nel 1984, vincendo il campionato italiano di maratona, a Chicago nel 1985, stabilendo lo strepitoso risultato di 2h 09:57, a New York nel 1986, a Londra nel 1987, a Honolulu e a Boston nel 1988, nuovamente nel capoluogo lombardo nel 1989 e a Spalato nel 1990. Si è ritirato dall’attività agonistica nel novembre del 1994, ma non ha mai abbandonato definitivamente la corsa. Attualmente si occupa dell’organizzazione delle trasferte e della guida tecnica per gruppi di appassionati maratoneti ed è presidente della For (Associazione Sportiva Dilettantistica) che organizza  manifestazioni  podistiche di vari livelli.

Documenti allegati alla pagina