"Museo per tutti"

"Museo per tutti"

La quinta edizione della rassegna "Museo per tutti" si arricchisce di nuove iniziative culturali per rendere il museo un luogo accessibile, uno spazio d'incontro e di confronto aperto. Il programma, offerto dai Musei Civici e da Fondazione Brescia Musei, è rivolto ai bambini, agli adulti, alle famiglie, agli specialisti, ai semplici curiosi e alle minoranze linguistiche.

L'articolato calendario di attività e appuntamenti è cominciato già a ottobre con il progetto "Mostre Straordinarie", di cui fa parte l'unica mostra in Italia dedicata all'avanguardia artistica più evasiva e dissacrante del Novecento: "Dada 1916. La nascita dell'antiarte".

Tra le novità è presente, invece, "Art Building. Imparare a fare squadra attraverso l'arte", una serie di percorsi dedicati al mondo delle imprese, nelle quali l'attività artistica e l'uso di mezzi espressivi quali la pittura, la scultura, la fotografia e la scrittura, favoriscono una crescita personale e di gruppo.

Torna poi l'appuntamento con "Museo e intercultura" per aprirsi a nuove visioni sul mondo antico e contemporaneo. Di questa iniziativa fanno parte tra progetti: "Altri Sguardi Altre Storie", "La Festa nelle Culture del Mondo" e "Incroci". "Altri Sguardi Altre Storie" comprende suggestive narrazioni che intrecciano la storia dell'opera con varie storie personali. "La Festa nelle Culture del Mondo", invece, a partire dal 2017, riserverà momenti di riflessione e di condivisione durante i quali approfondire la comprensione di culture e di espressioni artistiche, antiche e contemporanee, nel rispetto della diversità. Infine, "Incroci" proporrà percorsi guidati da operatori e mediatori culturali alle comunità straniere e alle minoranze linguistiche.

Numerose sono anche le opportunità che permetteranno a giovani, adulti e famiglie di scoprire e apprezzare il patrimonio della città. Oltre ai laboratori e agli appuntamenti natalizi, il 19 marzo 2017 l'artista di rilevo nazionale ed internazionale Giuliano Guatta terrà un laboratorio basato sull'esplorazione sensoriale. Altre due novità saranno i percorsi tematici sul tema del cibo e dell'alimentazione nel mondo antico e "Esplorando Nuovi Mondi" che permetterà di  conoscere ed esplorare con occhi nuovi il Castello, anche attraverso suggestive attività presso l'osservatorio pubblico Specola Cidnea.

Infine, il museo diventa luogo di intrattenimento e di gioco con la possibilità di festeggiare all'interno il proprio compleanno e con "Escape Room", un'avventurosa caccia al tesoro nelle mura delle antiche domus.

 

Per ulteriori informazioni: www.bresciamusei.com

 

In allegato la brochure con gli eventi.