"Condominio Autosilouno"

"Condominio Autosilouno"

Riapre il parcheggio del "Condominio Autosilouno", situato in via Vittorio Emanuele II, chiuso dal 19 aprile 2015 per la mancanza del certificato di prevenzione incendi e per le difformità dell'autorimessa rispetto alle norme sulla sicurezza.

Grazie ai lavori eseguiti nei mesi scorsi, il parcheggio, costituito da 690 posti auto distribuiti su sette piani fuori terra e tre interrati, è dotato di un nuovo impianto di rilevazione e spegnimento degli incendi, collegato con una vasca di accumulo realizzata ex novo. Le opere di sistemazione hanno avuto un costo complessivo di 2 milioni e 865mila euro.

Tutte le strutture sono state protette con intonaco intumescente in grado di resistere al fuoco mentre, ai singoli piani, sono stati installati portoni e porte tagliafuoco per una migliore compartimentazione.

Anche l'impianto elettrico è stato totalmente revisionato e messo a norma grazie all'inserimento di illuminazione a led su tutti i piani e l'installazione di sei telecamere per ciascun piano, collegate alla centrale operativa 24 ore su 24. L'immobile è stato migliorato anche sotto il profilo dell'accessibilità per i disabili tramite la realizzazione di un nuovo vano ascensore delle dimensioni necessarie.

Inoltre sono state eseguite opere di tinteggiatura e segnaletica interna per migliorare l'accessibilità degli utenti e delimitare il percorso a senso unico delle macchine per una facile identificazione del proprio posto auto.

A gennaio 2016 sono iniziati i lavori appaltati all'associazione temporanea di imprese Diesse Electra e Paterlini Costruzioni, necessari per riaprire i parcheggi privati e i 270 posti auto per l'utenza pubblica di proprietà di Brescia Infrastrutture, che ha contribuito con oltre 900mila euro. Entro la fine di novembre verrà completato anche il piano di copertura, dove si stanno ultimando le opere di impermeabilizzazione, in aggiunta rispetto a quanto previsto nel progetto iniziale.

Documenti allegati alla pagina