Famedio, ventidue nuove personalità

Famedio, ventidue nuove personalità
 

Il 9 novembre è la data scelta dall'amministrazione comunale per la cerimonia di ammissione di nuove personalità al Famedio, edificio del cimitero Vantiniano destinato ad accogliere e tramandare il ricordo dei bresciani più illustri.

Sono 22 i nuovi nominativi dei cittadini meritevoli che saranno inseriti nel Famedio: Lodovico Montini, Guglielmo Achille Cavellini, Lionello Levi Sandri, Vittoria De Toni Trebeschi, Italo Nicoletto, Franco Margola, Antonia Oscar Abbiati, Giuseppe Beretta, Camillo Togni, Luigi Micheletti, Ugo Vaglia, Arturo Benedetti Michelangeli, Domenico Bianchi, Gaetano Panazza, Tullo Goffi, Livia Feroldi, Carlo Manziana, Mario Bendiscioli, Sergio Gandini, Renato Gei, Mauro Piemonte e Gabre Gabric.

La proposta dei nominativi da ricordare annualmente è affidata a un'apposita commissione consultiva, che si riunisce di regola ogni quattro mesi, della quale fanno parte il Sindaco, che la presiede, il presidente del consiglio comunale, due consiglieri comunali individuati dalla Conferenza dei Capigruppo (uno per la maggioranza e uno per la minoranza) e un dirigente individuato dal Sindaco che svolge la funzione di segretario. La commissione è inoltre integrata dai Rettori delle Università cittadine, dal Presidente dell'Ateneo di Brescia e dai principali direttori delle testate giornalistiche e televisive bresciane, che possono essere rappresentati da loro delegati.

Attuali membri della commissione sono, oltre al Sindaco e al presidente del Consiglio Comunale, i consiglieri Laura Venturi e Francesco Onofri, i giornalisti Marco Bencivenga, Claudio Baroni, Nunzia Vallini, Massimo Tedeschi e Don Adriano Bianchi, Sergio Onger (Ateneo di Brescia), Mario Taccolini (Università Cattolica di Brescia) e Claudio Teodori (Università degli Studi di Brescia).

La cerimonia in programma mercoledì 9 novembre al Famedio avrà inizio alle 15 con un momento musicale affidato al cantante Daniel Adomako e al violinista Alessandro Trebeschi. Successivamente, Luciano Bertoli reciterà alcuni passi della Divina Commedia.

Dopo gli interventi istituzionali del sindaco Emilio Del Bono e di Massimo Tedeschi, membro della commissione, Luciano Bertoli leggerà i nomi dei personaggi illustri ricordati nel Famedio.

In chiusura si esibiranno nuovamente Daniel Adomako e Alessandro Trebeschi.

I profili biografici di tutte le personalità inserite sono disponibili sul sito del Comune di Brescia alla pagina www.comune.brescia.it/famedio