Spaccio di droga, un arresto

Spaccio di droga, un arresto
 

La Polizia Locale non abbassa la guardia nei confronti dello spaccio di stupefacenti. Lunedì 2 maggio gli agenti in borghese hanno arrestato un cinquantenne di origine gambiana nel quartiere Giuseppe Cesare Abba. Gli uomini della Polizia Locale stavano controllando gli spostamenti dell’uomo, un pluripregiudicato per reati legati allo spaccio di droga, che stava incontrando alcuni tossicodipendenti nella zona.

Dopo un breve pedinamento, il gambiano è stato bloccato. Prima di essere fermato, l’uomo è stato visto ingoiare qualcosa e gli agenti hanno quindi perquisito la sua abitazione.

Nella casa, nascosti sotto la base di un ventilatore vicino al letto, sono stati scoperti 4 involucri di cellophane, inseriti in un sacchettino di polietilene, contenenti cocaina per un peso totale di 4,5 grammi e una confezione di cellophane trasparente termosaldata contenente altri 10 grammi di cocaina. Addosso al gambiano gli uomini della Polizia Locale hanno trovato 1.190 euro in contanti, in tagli da 50 e da 20 euro, e 3 telefoni cellulari.

Infine, sopra il frigorifero e ben nascosta, è stata recuperata una bilancina di precisione con evidenti residui di polvere bianca sul piatto, segno inequivocabile che era stata usata di recente.

Mentre gli agenti si trovavano nel locale è sopraggiunto un diciottenne di origine senegalese che intendeva acquistare una dose. Addosso al ragazzo gli uomini della Polizia Locale hanno trovato qualche grammo di marijuana. Per il gambiano sono scattate le manette mentre il giovane senegalese è stato denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione di droga.

Documenti allegati alla pagina