Parcheggiatori e venditori abusivi, multate due persone

Parcheggiatori e venditori abusivi, multate due persone
 

Nel pomeriggio di mercoledì 20 gennaio la Polizia Locale di Brescia ha messo in campo un'operazione per contrastare i parcheggiatori abusivi nel corso della quale sono state multate due persone. All'intervento hanno preso parte sei pattuglie, di cui una in borghese, e alcuni agenti del nucleo di Polizia Commerciale.
Gli uomini della Polizia Locale hanno dapprima controllato le vie del ring, vicino ai parcometri, e si sono poi recati nella zona dell'ospedale Civile, ai posteggi di via Valsabbina.
I parcheggiatori abusivi fermati, due uomini di origine senegalese, cercavano anche di vendere cd e cinture ai conducenti delle auto in sosta.
I due si sono opposti all'intervento degli agenti e sono stati portati in via Donegani per le operazioni di identificazione mentre la merce è stata sequestrata.
I due senegalesi, non in regola con i documenti, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionati con due multe di 130 euro e 3mila euro ciascuno.
Nella stessa zona dove sono stati fermati i due parcheggiatori abusivi, una pattuglia ha recuperato e sequestrato anche uno zaino contenente alcuni cd, accendini e braccialetti, abbandonato da una persona che, alla vista degli agenti, si è data alla fuga.
In via Castellini è stato fermato un altro senegalese. L'uomo, sprovvisto di documenti, è stato trattenuto al Comando per accertamenti.
Le pattuglie hanno controllato anche via Malta, via Creta, via XX Settembre, via Vittorio Emanuele II e l'area attorno alla Camera di Commercio.
Questa operazione è stata preceduta da un altro intervento, avvenuto giovedì 7 gennaio, nel corso del quale sono state fermate sei persone, quattro delle quali sono risultate non in regola con il permesso di soggiorno e multate per violazioni al regolamento di polizia urbana.
Nel 2015 sono stati 3319 gli interventi per contrastare i parcheggiatori abusivi, con 644 sanzioni da 130 euro a carico dei trasgressori, per un totale di 83.720 euro.
Nel corso di queste operazioni gli agenti hanno sequestrato complessivamente 1200 euro, frutto dell'attività illecita.
"Non intendiamo abbassare la guardia di fronte a questo fenomeno", ha dichiarato l'assessore alla Sicurezza Valter Muchetti. "Sin dall'inizio dell'anno gli agenti stanno portando avanti un serrato presidio del territorio, perché queste attività illegali diventino sempre più marginali. Incoraggiati dagli ottimi risultati raggiunti nel 2015, siamo certi che la costante presenza della Polizia Locale sulle nostre strade garantirà una sicurezza sempre maggiore per i cittadini e un crescente rispetto delle regole". 

Documenti allegati alla pagina