"Young Artists in the Corner"

"Young Artists in the Corner"

È stata presentata l'opera del secondo giovane artista selezionato per "Young Artists in the Corner", progetto che unisce l'assessorato alla Cultura del Comune di Brescia e i due istituti universitari artistici della città, Hdemia Santa Giulia e Laba, per offrire un'occasione di visibilità a chi si sta affacciando al mondo dell'arte.

In questa occasione i 9 metri quadrati dell'androne dell'assessorato alla Cultura in via Musei 81 sono stati affidati a Nicolò Maggioni, diplomatosi lo scorso anno alla Laba. Sua l'opera "VI", realizzata appositamente per questo spazio che, fino alla fine dell'estate, resterà visibile a tutti in uno dei luoghi simbolo dell'arte cittadina. Un'installazione di sei carte bianche incorniciate, perfettamente identiche, la cui unica immagine, una croce di Lorena intagliata direttamente nel cartoncino, si presenta come "immagine dell'assenza". 

Tempo fa, nell'ambito di "Young Artists in the Corner", era stata presentata un'opera di Viviana Bertanza: l'iniziativa costituisce una semplice ma concreta opportunità per valorizzare e consolidare il percorso e il ruolo dei giovani artisti sul nostro territorio e rappresenta uno strumento agile in grado di gratificare i giovani talenti e allo stesso tempo consolidare il rapporto con gli istituti di alta formazione artistica e le università cittadine.

L'installazione "VI" di Nicolò Maggioni è stata inaugurata alla presenza del vicesindaco e assessore alla Cultura Laura Castelletti, dell'artista e dei direttori delle due Accademie di Belle Arti cittadine, Riccardo Romagnoli e Roberto Dolzanelli.

In allegato alcune note biografiche relative all'artista Nicolò Maggioni.