Una sala cinematografica per i bambini ricoverati

Una sala cinematografica per i bambini ricoverati
 

La Fondazione Emanuela Quilleri – Onlus "La vita in un sorriso" ha presentato la proposta di realizzazione di una sala cinematografica multimediale tecnologicamente avanzata all'interno del reparto pediatrico degli Spedali Civili di Brescia. L'obiettivo dell'iniziativa è mettere a disposizione dei bambini ricoverati opportunità di svago e intrattenimento per migliorare la qualità della vita e il conseguente benessere psicologico nel periodo di degenza.

All'interno della sala, ai giovani pazienti ricoverati verranno proposti film per bambini e ragazzi, rassegne cinematografiche a tema, documentari scientifici, storici e artistici, trasmissioni di grandi eventi adatti ai bambini e ai ragazzi, grazie anche all'installazione di un impianto satellitare. La gestione della sala sarà a carico della Fondazione Emanuela Quilleri per una durata di dieci anni.

La sala cinematografica multimediale sorgerà all'interno degli Spedali Civili di Brescia tra il cosiddetto "Cubo bianco" e il blocco di "Pediatria day hospital ambulatori" e presenterà un ingombro di circa sedici metri per otto con due vie di fuga laterali. L'edificio sarà di pianta rettangolare con una copertura ad altezza variabile e presenterà caratteristiche strutturali, tecniche, acustiche e di arredo rispondenti ai migliori standard esistenti per una sala cinematografica. Inoltre, il sistema di condizionamento consentirà la corretta climatizzazione della sala in rapporto alla stagione. La sala prevede una capienza, tra poltrone, spazi riservati a carrozzelle e lettini, di circa 50 posti: il personale controllerà e gestirà l'automazione computerizzata dell'impianto audio e di proiezione digitale.

Fondata nel 2015, la Fondazione Emanuela Quilleri – Onlus "La vita in un sorriso" si propone di attuare, principalmente in Lombardia, iniziative finalizzate a promuovere la cura, l'assistenza e il sostegno ai degenti in ambito pediatrico e allo stesso tempo la gestione di sale multimediali per intrattenimenti cinematografici, teatrali e musicali rivolti a degenti in ambito pediatrico.