"Ponti di memoria"

"Ponti di memoria"

Lunedì 21 marzo alle 10.30 in piazza Loggia, e in contemporanea in tutta Italia, si terrà l'evento "Ponti di memoria luoghi d'impegno" in occasione della XXI Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Come ogni anno, nel primo giorno di primavera, simbolo di rinascita, la rete di Libera, gli enti locali, le realtà del terzo settore, le scuole e tanti cittadini parteciperanno al dolore dei numerosi familiari delle vittime per ricordare tutti gli innocenti che hanno perso la vita a causa delle mafie. L'obiettivo è creare una memoria responsabile e condivisa in grado di generare dal ricordo impegno e giustizia quotidiana.

Com'è noto, ponte viene dal latino "pontem" che significa passaggio, unione. È da questa unione che il 21 marzo si vuole dare vita a una grande opera sociale e corale unendo la memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie, a partire dai 900 luoghi dai quali, in tutta l'Italia, sarà inviato un messaggio di impegno. Ogni spazio avrà il nome di una vittima innocente delle mafie in modo da assicurare a ciascuno la dignità che merita. Dalla memoria di comunità, infatti, discendono impegno e giustizia sociale.