Manutenzione del verde cittadino

Manutenzione del verde cittadino

Si è conclusa la gara europea che prevede l'affidamento del servizio di manutenzione del verde cittadino alle cinque realtà vincitrici dei cinque lotti funzionali nei quali è stata suddivisa la città.
Per l'affidamento triennale del servizio sono stati stanziati complessivamente 8 milioni e 724mila euro per una spesa annua di 2 milioni e 908 mila euro.
Dei 12 offerenti che hanno presentato la domanda i cinque vincitori, in base all'offerta più vantaggiosa, sono stati valutati per il 70% sugli aspetti tecnici e sociali di inserimento lavorativo e per il 30 % sullo sconto economico.

Nella progettazione degli interventi dei singoli lotti si è fatto riferimento alle specifiche caratteristiche territoriali: estensione dei prati, presenza di aiuole, di siepi, di parchi dotati di impianto di irrigazione e di aree boschive.

Le economie di gara complessive sul triennio sono state di 2.576.218,36 euro, importi che potranno essere reimpiegati dal Comune per interventi straordinari e migliorativi su circa tre milioni di metri quadri di verde e circa 1.5 milioni di metri quadri di camminamenti, piste ciclabili, aiuole stradali, piastre gioco e aree ludiche.

Nell'ambito del servizio è prevista una clausola sociale che obbliga sia le cooperative sociali, sia le altre ditte a effettuare l'inserimento di una persona svantaggiata ogni tre unità di personale operativo. La durata triennale, rinnovabile per altri tre anni, garantisce al Comune la continuità e l'operatività del servizio per 365 giorni all'anno e alle persone impiegate nell'attività una prospettiva di inserimento più stabile e duratura.

Nei primi dieci giorni saranno eseguite la pulizia e la sistemazione generale delle aree: potature, contenimento dei cespugli, scerbature, abbattimenti di piante secche e, infine, gli sfalci in tutta la città.

In allegato la presentazione.