Scommesse clandestine, una denuncia

Scommesse clandestine, una denuncia

A seguito di alcune segnalazioni, il nucleo commerciale della Polizia Locale di Brescia ha scoperto, il 9 gennaio scorso, che la proprietaria di un internet point di viale Duca degli Abruzzi 119/a, al piano superiore del nuovo edificio all'angolo con via Bissolati, gestiva un'attività parallela di scommesse sportive senza essere in possesso della licenza specifica.

La titolare del negozio, una cittadina ucraina di quarant'anni residente a Desenzano del Garda e in possesso di documenti regolari, è stata denunciata dagli agenti per scommesse clandestine. L'operazione rientra in un più ampio programma di controllo del fenomeno del gioco d'azzardo non autorizzato, praticato da alcuni esercizi commerciali sotto la copertura di attività lecite. In particolare, la Locale pianificherà ulteriori accertamenti su tutto il territorio comunale per arginare la piaga della dipendenza da gioco che, da qualche tempo, si sta diffondendo in maniera preoccupante.

Documenti allegati alla pagina