Polizia locale, cinque arresti

Polizia locale, cinque arresti
 

Prosegue l’azione di controllo e presidio del territorio da parte della Polizia Locale per contrastare lo spaccio di stupefacenti. Nei primi 15 giorni di ottobre sono state portate a termine tre operazioni, due delle quali nel quartiere Carmine/S. Faustino e, con modalità simili, un’altra nella zona della stazione ferroviaria. Gli agenti, in abiti civili e veicoli di copertura, hanno arrestato tre marocchini e due tunisini, sorpresi a vendere alcune dosi di eroina e di cocaina. Gli spacciatori, senza fissa dimora e di età compresa fra i 23 e i 42 anni, erano già stati condannati per reati legati al traffico di stupefacenti.
I cinque sono stati bloccati mentre si spostavano a piedi o con biciclette. In loro possesso, gli uomini della Locale hanno trovato 30 grammi di droga, banconote per una somma di 500 euro e sette telefoni cellulari contenenti i  numeri dei clienti.
Sentiti i magistrati di turno, sono stati accompagnati al carcere di Canton Mombello, in attesa di giudizio.

Documenti allegati alla pagina