"Notte di cultura", la letteratura protagonista in tutte le sue forme

"Notte di cultura", la letteratura protagonista in tutte le sue forme

Sabato 4 ottobre dalle 18 alle 24 torna la Notte di Cultura, quest'anno dedicata alla letteratura in tutte le sue espressioni. Durante la serata il centro cittadino sarà animato da eventi letterari di ogni genere tra i quali letture teatralizzate, performance musicali live ed esibizioni danzate.
Le location prescelte per l'occasione sposano lo spirito di intimità che caratterizza la lettura. Per questo motivo le performance saranno dislocate negli spazi più riservati del centro cittadino come piazza Mercato, piazza del Foro, piazza Tebaldo Brusato, i giardini della Prefettura, i giardini Oriana Fallaci di corso Magenta, quelli di via Odorici e quelli del centro Paolo VI, e ancora il Viridarium e il chiostro del Museo di Santa Giulia, il chiostro del distretto militare e i chiostri messi a disposizione dalla Curia Vescovile. Una notte di prosa, poesia, note e arte che prevede, tra l'altro, l'apertura straordinaria delle gallerie cittadine dalle 20 alle 24. Fino a mezzanotte saranno aperti anche monumenti e chiese mentre, dalle 18 alle 21, sarà possibile usufruire delle visite guidate nei luoghi più suggestivi della città.
Evento tra gli eventi è l'apertura al pubblico del Teatro Romano, che per l'occasione si vestirà di "antico", portando i visitatori ai tempi dell'Antica Roma. L'iniziativa è possibile grazie ai lavori di ristrutturazione la cui prima fase si è appena conclusa. Ciò rappresenta un ulteriore importante passo avanti verso l'apertura complessiva dell'area archeologica, prevista per il 2015, che comprende, oltre al Capitolium e al Teatro, il Santuario repubblicano.
La Notte di Cultura 2014 si intersecherà inoltre con altri due progetti, organizzati in collaborazione con il Comune: "Supernova – Creative & Innovation festival", il nuovo festival della creatività e dell'innovazione, e "Librixia", la nuova fiera del libro. Tre iniziative che, con forme e modalità differenti, sapranno sicuramente appagare gli interessi più diversi.
Nel programma, insieme con le iniziative che sono state particolarmente apprezzate nelle scorse edizioni e che quindi sono state riproposte con lo stesso format, compaiano alcune interessanti novità. Sono confermate le visite guidate, che si rinnovano con l'inserimento del nuovo itinerario di Brescia Risorgimentale e la scoperta di Ambiente Parco e di Palazzo Loggia, di cui viene resa visitabile anche la famosa Cupola. Spazio anche per l'apertura straordinaria di monumenti e chiese cittadine che comprende, in quest'edizione, preziosi inediti tra cui la Domus Romana, la Basilica Romana e la Chiesa dell'ex Palazzo Santangelo presso il Centro Pastorale Paolo VI. ) Si terranno inoltre concerti, a cui si affiancheranno reading letterari con performance live di musica e danza e, infine, l'apertura delle gallerie d'arte con nuovi itinerari espositivi.
Inoltre il Museo di Santa Giulia sarà aperto fino alle 24 (ultimo ingresso alle 23.30). Al suo interno gli ambienti del Coro delle Monache e delle Domus dell'Ortaglia ospiteranno alcune performance letterarie e musicali. Oltre alla collezione permanente, sarà possibile ammirare "Giorgione e Savoldo. Note di un ritratto amoroso", il primo dei tre episodi del progetto "Rinascimento", oltre alla mostra collegata "Svelare l'arte". Si tratta di esposizioni che hanno l'obiettivo di valorizzare la Pinacoteca Tosio Martinengo e di focalizzare l'attenzione sulla sua riapertura prevista per il 2018. Lo sguardo sarà concentrato di nuovo sulla Pinacoteca nel Viridarium, dove un VJ Set proietterà le fotografie di molte delle opere appartenenti alla sua collezione.
Infine, il programma comprende anche gli aperitivi culturali, le mostre mercato di artigianato artistico e i negozi aperti.
Una Notte di Cultura per tutti i gusti, un'occasione di intrattenimento in una città aperta, ospitale e accogliente.