Operazione “Natale griffato”

Operazione “Natale griffato”
 

Negli ultimi anni la Polizia Locale di Brescia ha constatato che, nel periodo natalizio, si intensificano i traffici illegali di merce contraffatta gestiti da cittadini di origine senegalese che, in modo praticamente esclusivo, amministrano i canali di fornitura provenienti da altre regioni italiane.

Il controllo capillare del territorio ha consentito alla Polizia Locale di avviare, negli ultimi giorni, una vasta operazione che ha portato al sequestro di migliaia di pezzi e alla denuncia di alcuni stranieri. Complessivamente, tra giovedì 11 e mercoledì 17 dicembre, le perquisizioni di tre veicoli e di due appartamenti hanno consentito di recuperare circa 7mila pezzi contraffatti tra i quali borse, occhiali e capi di abbigliamento, per un valore commerciale indicativo di oltre 250mila euro. Inoltre sono stati denunciati sette cittadini stranieri mentre un’altra persona risulta ancora ricercata.

La Polizia Locale è impegnata da diverso tempo nella lotta all’abusivismo commerciale e anche quest’anno, sulla scorta delle passate esperienze, ha compiuto varie azioni di contrasto allo smercio di capi di abbigliamento, accessori e oggettistica contraffatta. La vendita illegale di questa merce produce gravi danni alle attività commerciali regolari che contribuiscono, nonostante la crisi, al rilancio dell’economia locale.

    

 

 

 

Documenti allegati alla pagina