New Slot e VLT a Brescia

New Slot e VLT a Brescia
 

La diffusione dei sistemi elettronici di gioco è ritenuta strettamente collegata al fenomeno delle ludopatie, che ha assunto nei mesi recenti grande rilevanza a livello politico, istituzionale e mediatico.
Il fenomeno del gioco d’azzardo è storicamente radicato (si pensi al gioco del Lotto), ma ha conosciuto un forte sviluppo da quando si sono diffuse le apparecchiature elettroniche e sono state emanate norme di liberalizzazione della loro installazione, garantendo comunque modalità, vincoli autorizzativi e di controllo da parte delle autorità amministrative, in particolare dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (AAMS-Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato).
Questo ha comportato la diffusione di apparecchi di varia natura e genere nei locali pubblici con scarsi strumenti di controllo, soprattutto a livello locale, e con scarsi o nulli strumenti informativi e di monitoraggio.
In specifico, dato che alla diffusione delle apparecchiature si accompagna, in maniera sempre più rilevante, un approccio compulsivo e patologico al gioco, è utile disporre di informazioni per valutare gli interventi necessari, all’interno dei limiti dei poteri di intervento comunali.
La competenza statale, delegata all’AAMS e, tramite questa, ai concessionari, per la gestione del gioco d’azzardo, lascia poco spazio agli Enti Locali per intervenire in ambito autorizzativo, se non cercando di porre un argine, con incentivi alla disinstallazione o disincentivi alla installazione delle apparecchiature, e/o con campagne informative rivolte soprattutto alle persone a rischio.
Tutto questo ha necessità di dati e informazioni, per poter valutare meglio il fenomeno e definire strategie di intervento.
Nel report relativo all'anno 2013, dopo una breve presentazione del tema oggetto di indagine, sono presentati i dati disponibili relativamente al numero di esercizi autorizzati, al numero di apparecchi installati in relazione al territorio e alla popolazione residente, e ai volumi economici.
Per l’anno 2016 è pubblicato l’aggiornamento della ricerca sul gioco d’azzardo per il comune di Brescia con il numero di esercizi autorizzati, i volumi di gioco impegnati e le loro variazioni temporali 2013-16.​​​​​​​